Campovolo, il concerto-evento targato Ligabue

Un grandioso evento musicale, questo è Campovolo. E se Ligabue chiama i fan accorrono da tutta Italia.
L’aeroporto di Reggio Emilia è il luogo deputato a ospitare il grande evento che appartiene al rocker di Correggio. Lo spazio adatto per accogliere un grandioso pubblico di oltre 150.000 persone. 150.000 cuori che battono all’unisono crogiolandosi per le sonorità e la profondità della voce di Luciano. Luciano che avanti allo spettacolo dei suoi fan dichiara di provare grandi emozioni, ma soprattutto profonda gratitudine.

Ligabue triplica Campovolo. Era il 2005 quando inaugurava questa grande scommessa. Accorsero circa 180.000 spettatori all’evento con cui Luciano volee festeggiare i suoi 15 anni di carriera. Fu un evento straordinario, il rocker infatti vinse il biglietto di platino mentre secondo le classifiche della rivista statunitense Pollstar, risultò primo al mondo per numero di biglietti venduti in un singolo concerto.

Il secondo, Campovolo 2.0, a quasi 6 anni di distanza dal primo, si tenne il 16 luglio 2011. 3 ore di concerto piene e godute in tutta la loro pienezza. E per la grandiosa occasione tutti gli album di Luciano entrarono nei primi 100 posti della classifica Fimi.

Ora, nel 2015 festeggia a Campovolo i suoi 25 anni di brillante carriera.
Campovolo 2015 sarà una grande festa.
E alla domanda Come definirebbe questi 25 anni?, Ligabue risponde “Avventurosi, inaspettati e appaganti”.
Sarà una serata di grande musica per gli astanti. Tre ore di concerto in cui suonerà e canterà tre album: Ligabue, Buon compleanno Elvis e tutto il meglio di Giro del mondo insieme a tre band diverse, le band che lo hanno accompagnato nella realizzazione degli stessi album, si tratta dei Clandestino, della Banda e del Gruppo.


Loading...

One comment

Scrivi un commento