Last Shadow Puppets: il ritorno (FOTO E VIDEO)

Dei Last Shadow Puppets si erano perse le tracce da anni ormai. Il gruppo musicale indie rock britannico, formato dal leader degli Arctic Monkeys, Alex Turner, e Miles Kane, solista prima appartenente ai The Rascals e ai Little Flames, non pubblicava nulla dal lontano 2008. All’epoca infatti, il 20 Ottobre, uscì “My mistakes were made for you”, terzo singolo pubblicato dal duo. Turner e Kane si conobbero dopo un concerto in Inghilterra, e collaborazione dopo collaborazione arrivarono alla formazione dei Last Shadow Puppets, con il primo (e al momento ultimo) album “The Age of the Understatement”.

Album che proprio adesso potrebbe avere un seguito, se venissero confermate le voci che vedono “Bad Habits” come singolo promotore di un nuovo disco pronto per questa primavera, dopo quasi otto anni da quello di debutto. Dopo essere stati assenti anche da live ed esibizioni dal 2010, quando andarono in scena al Club Nokia di Los Angeles, i Last Shadow Puppets sono ritornati con la pubblicazione sul loro canale YouTube ufficiale di alcuni video, come questo, contenenti spezzoni di canzoni, con parti sia cantate che esclusivamente strumentali.

TheLastShadowPuppets-bw04

Video non molto chiari (quello allegato in quest’articolo risaliva al 28 Dicembre) fino a quando l’altroieri non è stato pubblicato il video ufficiale di, appunto, Bad Habits che già sfiora le 350.000 views. Il singolo può essere considerato precisamente ciò che ci si aspetta da un gruppo indie rock, e si discosta molto dal suo predecessore “My mistakes were made for you”, più riflessivo. E, su Facebook come nei commenti al video su YouTube, c’è anche chi esprimendo dispiacere per la scomparsa di David Bowie, aggiunge che fa piacere il loro ritorno.

Molto probabilmente, tra circa un mese, a Febbraio, arriverà un secondo singolo, magari preceduto da ulteriori conferme per quanto riguarda l’atteso album e da anticipazioni per quanto riguarda un futuro tour. Per i fan dell’indie rock indubbiamente una buona notizia.


Loading...

Scrivi un commento