Sleepphones, arrivano le cuffie per dormire (FOTO)

A chi non piace addormentarsi ascoltando la propria canzone preferita? Ma chiunque ci abbia provato almeno una volta ha scoperto quanto sia scomodo farlo con gli auricolari.

Infatti, a meno che non disponiate di un impianto stereo in camera da letto, fino ad oggi bisognava ricorrere alle scomodissime cuffie. Si sa che stendersi con le cuffie all’orecchio è praticamente una delle cose più scomode al mondo.

Gli auricolari dopo un po’ possono far male, le cuffie hanno lo stesso effetto di un casco integrale sul cuscino, rigirarsi è pressoché impossibile a causa dei fili, e poi una volta che vi siete addormentati magari scivolano via e ve le ritrovate tutte aggrovigliate tra le lenzuola

Finalmente su kickstarter due ingegneri della Pennsylvania hanno inventato delle cuffie comode da indossare a letto. In pratica si tratta di una fascia con delle cuffie incorporate dallo spessore di 4mm, il tutto ovviamente wireless.

sleepphonesv3i_0

Le cuffie sono anche dotate di alcuni tasti per il volume, altri per navigare liberamente nella vostra galleria musicale e anche di un microfono, collegabile mediante bluetooth, per poter parlare al telefono senza bisogno di prendere il vostro smartphone.

Si interfaccia con tutte le app musicali compresi iTunes e Spotify e nel momento in cui la musica finisce va in stand-by da solo, per non sprecare batteria, che ha 13 ore di autonomia e si ricarica in un apposito caricatore a induzione.

Come se il tutto non bastasse per renderle interessanti sono anche interamente lavabili e tengono anche le orecchie al caldo.
Davvero imperdibili.


Loading...

Scrivi un commento