rtl power hits gabbani

Arriva l’estate, arrivano i Festival nelle piazze

Con l’arrivo dell’estate, come ogni anno fervono i preparativi dei Festival che si svolgono annualmente nelle più celebri piazze d’Italia: tra conferme e rinunce, ecco dove potremo ammirare ed applaudire i nostri beniamini musicali.

Nato nel 2012 con l’intenzione di rinverdire i fasti del glorioso Festivalbar, il Summer Festival quest’anno non si disputerà: Mediaset, infatti, ha cancellato lo show, tradizionalmente di scena da Piazza del Popolo a Roma, che nel corso delle ultime stagioni ha contribuito a far scoprire artisti quali Clementino, Ermal Meta e Irama.

Saranno due, dunque, i Festival più attesi, che andranno rispettivamente ad aprire e chiudere la stagione estiva. Il primo è rappresentato dai Music Awards, che da quest’anno non potranno beneficiare di Wind come sponsor ufficiale. Previsti per le serate del 4 e 5 giugno dall’Arena di Verona, saranno nuovamente condotti da Carlo Conti e andranno a premiare gli artisti che nel corso dell’ultimo anno hanno raggiunto le certificazioni d’oro, di platino e multiplatino relativamente agli album e ai singoli prodotti.

Tanti i nomi già annunciati:  Elisa, Loredana Bertè, Ermal Meta, Baby K, Il Volo, Negrita, Paola Turci, Francesco Gabbani, Antonello Venditti, Giusy Ferreri, Ron, Mika, Enrico Nigiotti, Raf, Umberto Tozzi, Fabrizio Moro, Modà, Francesco Renga, Laura Pausini, Biagio Antonacci. A loro si aggiungeranno i Modà, che dopo quattro anni di assenza torneranno in auge per presentare il nuovo singolo, primo estratto dal prossimo disco di inediti intitolato Testa o croce.

Infine, a settembre, sarà la volta del Power Hits, evento promosso da RTL 102.5 per premiare la canzone dell’estate e trasmesso in diretta su tutte le radio/reti della piattaforma multimediale. A decretare la canzone vincitrice – lo scorso anno è toccato a Non ti dico no di Boomdabash e Loredana Berté, due anni fa a Tra le granite e le granate di Francesco Gabbani – sarà la classifica Earone dei brani più trasmessi dalle radio italiane e i voti degli ascoltatori espressi sul sito rtl.it


Loading...

Scrivi un commento