I 10 tormentoni dell’estate 2015: quali sono e come sopravvivere

Giugno è praticamente finito, le temperature stanno subendo l’aumento che tutti stavamo aspettando; no, non è un semplice bollettino meteo, è l’estate! Questa stagione, per molti un dramma a causa dell’esame più difficile della propria vita (la prova costume, per intenderci), porta con sé una lunga tradizione musicale che non registriamo, almeno non nello stesso modo, nelle restanti stagioni: il tormentone.

Il termine è abbastanza indicativo, qualcosa che ti trapana il cervello, che non ti molla e che riesce a far canticchiare anche i più timidi…sì, ti tormenta! Blog di Musica non vi abbandona e ha deciso di segnalarvi 10 canzoni che causeranno dipendenza da qui all’eternità:

#10 Maria Salvador – J-AX ft. Il Cile

Lo Zio di tormentoni se ne intende davvero, altrimenti non staremmo ancora cantando i pezzi degli Articolo 31. Il tema della canzone è facilmente intuibile già dal titolo, “Maria” non è quindi una persona, vi chiederete “ma se parla di marijuana, come fa a coinvolgere tutti coloro che la ascoltano?”, la risposta a questa domanda la troverete ascoltando per almeno due volte il ritornello…“Oh Maria Salvadoooor, te quiero mi amor…” Perdonatemi, mi sono lasciato trasportare. STUPEFACENTE.

#9 Sugar – Maroon 5

Pensate alla pista di una discoteca, dove non tutti saranno perfettamente in sensi, e al ritornello di questa canzone. Il connubio non è di certo dei migliori, soprattutto se a cantare è uno con l’estensione vocale di Adam Levine e se a riprodurlo in coro sono delle povere vittime dell’alcool. SUGAR, SALE E LIMONE.

#8 Sabato – Jovanotti

Pubblicato a dicembre, ma solo perché “L’Estate Addosso” non era il massimo in periodo natalizio. Siamo nella stagione in cui “anche di lunedì sera è sempre sabato sera”, la cognizione del tempo la lasciamo agli orologi. ERA OGGI O L’ALTRO IERI?

#7 Buon Viaggio (Share the love) – Cesare Cremonini

La storia è più o meno la stessa delle canzoni precedenti, se non fosse che questa la sentiremo continuamente anche in TV. Alle calorie del Cornetto Algida bisogna sottrarre quelle necessarie per cantare questo pezzo. BUON PRANZO.

#6 Waiting for Love – Avicii

Avicii negli ultimi anni è stato capace di tirare fuori un successo dopo l’altro, adesso la sua “Waiting for Love” è stabilmente nella top10 di Spotify e difficilmente abbandonerà il suo posto. VENI, VIDI, AVICII.

#5 Cheerleader – OMI

E pensare che questo pezzo ha trovato il successo solo grazie al remix di Felix Jaehn, è uscito nel 2014 senza ottenere particolare riscontro e con un anno di ritardo ha dominato le classifiche mondiali. La nuova frontiera delle canzoni d’amore è quindi rappresentata da una serenata giamaicana. CHARTS(LEADER).

#4 Vamonos – Il Pagante

Sottovalutarli per la giovane età sarebbe un errore, il gruppo composto da Eddy Veerus, Roberta Branchini e Federica Napoli si è infatti classificato secondo tra i giovani al CocaCola Summer Festival appena concluso. PAG(ANTHEM).

#3 Don’t Worry – Madcon ft. Ray Dalton

I due artisti se ne intendono di tormentoni, basti ricordare “Beggins” per Madcon e “Can’t Hold Us” per Ray Dalton; questa volta lo stile è totalmente diverso e farebbe ballare anche il reparto ortopedia di un ospedale. DON’T WORRY, BE MAD(CON).

#2 El mismo Sol – Alvaro Soler

Una vita passata a viaggiare: nato a Barcelona da padre tedesco e madre spagnola, vive 7 anni a Tokyo per poi stabilirsi a Berlino. SOLer, SOL e l’estate italiana vanno a braccetto, non a caso il suo singolo ha trovato un successo incredibile e da maggio non smette di farci compagnia nel corso delle nostre giornate. O’ SOL(E) MIO 2.0.

#1 El Perdón – Nicky Jam ft. Enrique Iglesias

Una classifica “hispanohablante” a tutti gli effetti, chiudiamo in bellezza con lo strazio in versi di Nicky ed Enrique. Come sempre Iglesias jr., con i suoi spasmi, riesce a irrompere nelle nostre radio condannandoci ad un ascolto ininterrotto dei suoi pezzi. CASA E IGLESIAS.

Buona fortuna, ve ne servirà tanta.


Loading...

Scrivi un commento