sanremo

Sanremo 2018, pronta la rivoluzione targata Baglioni: no eliminazioni e cover

Sarà un Festival di Sanremo 2018 destinato a fare da spartiacque tra il recente passato ed il futuro. Ciò non solo perché a prenderne il timone è nientemeno che uno dei più apprezzati cantautori della musica leggera italiana, vale a dire Claudio Baglioni, ma soprattutto perché lo stesso interprete di brani indimenticabili come Questo piccolo grande amore o E tu, solo per citarne due, ha in mente delle grosse novità dal punto di vista del regolamento che differenzieranno sicuramente la kermesse musicale nostrana da quelle degli ultimi anni.

Intervenuto ai microfoni del TG1, Baglioni ha confermato quelle che erano le indiscrezioni circolanti già da qualche ora prima. La prima novità riguarda le eliminazioni: nessun concorrente, sia big o nuova proposta, dovrà più abbandonare la gara senza disputare la finale, ma tutti avranno l’opportunità di esibirsi dalla prima all’ultima delle cinque serate. E gli ultimi in classifica delle prime giornate saranno protagonisti anche della quarta giornata, quella che solitamente era dedicata alle cover.

Anche in questo caso Baglioni ha voluto compiere un nuovo passo chiudendo la porta all’idea che ciascun artista debba cantare canzoni di altri. Si esibirà con il proprio pezzo in gara, magari con una versione riarrangiata e, se preferirà, potrà essere accompagnato da uno o più cantanti – amici. La terza novità riguarda l’estensione delle canzoni che ciascuno canterà sul palco dell’Ariston: non più durata massima di 3.15 minuti, bensì fino a quattro minuti.

Ancora top secret, invece, colei o coloro che affiancheranno l’artista romano nel corso della settimana della kermesse canora. I nomi, comunque, non mancano, e assai probabilmente si tratterà di una compagnia tutta al femminile: Ludovica Comello, Ilaria D’Amico e Sabrina Ferilli appaiono le maggiori indiziate a tale scopo, ma per la conferma bisognerà attendere ancora qualche settimana, così come per scoprire i nomi dei venti big che si contenderanno la vittoria del Festival.


Loading...

Scrivi un commento