depeche mode

Siae, i concerti più visti nel quarto trimestre 2017

La Siae (Società italiana degli autori e degli editori) ha reso noti i dati di vendita dei biglietti relativi ai concerti andati in scena nel quarto ed ultimo trimestre del 2017: quali sono gli artisti che hanno potuto contare su un maggior numero di spettatori sui palcoscenici italiani?

Subito un’osservazione da fare: è senza dubbio la Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna) la casa della musica leggera degli ultimi tempi, dal momento che la grande capienza in termini di posti disponibili permette di avere ampie platee di appassionati pronti a gustarsi le note dei propri idoli. A seguire, c’è il Pala AlpiTour di Torino, mentre perdono terreno il Mediolanum Forum di Assago a Milano e il Palalottomatica di Roma.

Venendo ora agli artisti, lo scettro va ai Depeche Mode: in occasione della loro esibizione del 13 dicembre all’Unipol Arena sono accorsi ben 14.378 spettatori, mentre al secondo posto, nella stessa location, va segnalato il concerto dei Queen con Adam Lambert, i quali hanno totalizzato 13.740 ingressi lo scorso 10 novembre.

Terzo il primo degli italiani: è Caparezza, che sempre a Bologna ha visto davanti a sé 13.455 spettatori il 25 novembre. Ancora stranieri al quarto e al quinto posto: sono rispettivamente i Queens Of The Stone Age + Broncho con 12.658 presenze a Bologna e ancora i Depeche Mode al Pala Alpitour di Torino con 12.383 persone.

Sesta piazza per Luciano Ligabue: il cantautore emiliano ha totalizzato, manco a dirlo alla Unipol Arena, 12.346 presenze con il suo Made in Italy Tour. Lo stesso conquista anche la settima e la nona posizione con il bis nella stessa struttura e con il concerto tenutosi a Torino.

Ottavo è il concerto d’addio di Elio e le Storie Tese al Mediolanum Forum di Assago con 11.786 paganti, mentre a chiudere la top ten c’è il Movement Torino Music Festival 2017, che al Lingotto Fiere ha collezionato 11.771 presenze il 31 ottobre.


Loading...

Scrivi un commento