Dieci anni di carriera, ma Alessandra Amoroso è “La stessa”

Dieci anni fa vinceva Amici di Maria De Filippi convincendo tutti con il suo comportamento sbarazzino ed una voce niente male. Ora, dopo numerosi traguardi raggiunti, ecco ricorrere il primo importante anniversario nella carriera di Alessandra Amoroso.

Con un video postato sui propri social, la cantante pugliese comunica a tutti il lieto evento, vale a dire la messa in rotazione radiofonica e la disponibilità al download sulle piattaforme digitali del suo nuovo singolo, La Stessa: ha atteso il giorno del suo trentaduesimo compleanno, il 12 agosto, per dare l’annuncio, scatenando il delirio dei fans di lungo corso.

Scritta da Dario Faini e da Paolo Antonacci (figlio del più celebre cantautore Biagio), La stessa è accompagnata da un videoclip girato da Gaetano Morbioli a Burano e farà da apripista al settimo disco dell’artista, che contemporaneamente celebrerà il decennale dall’esordio e si appresterà a raccogliere le redini del suo album più fortunato, Vivere a colori.

Sono trascorsi due anni, infatti, da quando questo disco è stato pubblicato, riscuotendo un successo che non accenna a svanire: ancora oggi stabile nella chart Fimi, ha conquistato due dischi di platino per le oltre centomila copie vendute, oltreché tanti premi per i suoi singoli estratti: Comunque andare raggiunge il triplo disco di platino per le oltre 150.000 copie vendute, Vivere a colori (disco di platino da 50.000 copie), Sul ciglio senza far rumore (doppio disco di platino da 100.000 copie) e Fidati ancora di me (disco d’oro da 25.000 copie).

Davvero un’enormità di questi tempi, ma del resto nessuno dei suoi precedenti album può essere definito un flop, dal momento che, dal 2008 ad oggi, Amoroso è stata capace di vendere oltre un milione e mezzo di copie tra dischi e singoli. Ora non resta che attendere l’accoglienza del nuovo progetto, che vedrà la luce il prossimo autunno, ma di cui ancora non possediamo altre notizie.

Qui è possibile vedere il videoclip di La stessa.


Loading...

Scrivi un commento