Escort sanremo

Alessia Nobile, la Escort di Sanremo

Sanremo 2019, è stato un Festival all’insegna delle polemiche.

L’infelice conferenza stampa di Ultimo, le sterili critiche a Mahmood sono solo alcuni degli elementi che hanno fatto parlare nel corso della rassegna musicale, giunta ormai a uno stadio difficile da gestire, tra scarso interesse del pubblico e basso livello delle produzioni.

Ed ecco che, in mezzo a tante polemiche non è mancata la questione Escort, in particolare dopo l’intervista alla escort di lusso Alessia Nobile andata in onda sulla celebre trasmissione La Zanzara.

Alessia Nobile si diceva felicissima dell’arrivo del Festival.

Per lei infatti, la rassegna musicale diventa una grande occasione per ottenere clienti del mondo VIP.

“Sono superpronta e molto grintosa, perché domenica parto per Sanremo dove gareggerò ma con delle canzoni colorate e con un altro microfono: quello di carne”, raccontava ai microfoni della Zanzara, lasciando intendere di avere già un gran numero di clienti tra i nomi noti del festival.

“Ci vado con tre valigie. Ci sono stata anche lo scorso anno e due valigie furono poche. A Sanremo la settimana prossima ci sarà il mondo e io voglio spennare tutti, li voglio tutti per me. Ho già tante richieste, mi hanno ricontattato quelli del 2018: spaziano da persone che vengono per gli eventi ai cantanti, di tutto e di più”.

Addirittura la nobile parlava di uno sconto per l’occasione!

“C’è il coupon con lo sconto del 20 per cento per quelli che lavorano al Festival. Il rapporto base, invece, costa 100 euro e si tratta del classico Abc”.

Alessia Nobile è una celebre escort di lusso, una trans molto ambita nel mondo dei vip e non solo, ed eccola ancora a raccontare:

“Io sono attiva, quindi il rapporto è attivo e dura in media mezzora. I clienti sono più passivi. Per tutti gli altri giochetti e giochini particolari, come giochi di ruolo, cose fetish o sado-soft, si va a salire”. Nobile ha tenuto a precisare: “Non ho mai preso pasticche, solo uovo sbattuto due volte al giorno. Sono molto naturale”.

Un Festival piccante quello del 2019 che, dietro alle polemiche ha mostrato una vera e propria tendenza in direzione escort di cui la Nobile è solo la punta dell’iceberg.

Accompagnatrici ed escort di lusso non sono del resto una novità nel mondo della musica.

Basta visitare siti web come Arcaton per rendersi conto di quanto il fenomeno escort sia ormai diffuso a livello capillare nel paese, soprattutto negli ambienti del lusso e del mondo vip.

Alessia Nobile, per l’occasione parlava di un’agenda piena zeppa di clienti già pianificati, e chi sa quanti dei personaggi che abbiamo visto a cantare in tv sono passati dalla compagnia della nobile.

Le escort, come da tradizione, rimangono persone capaci di avvicinarsi al mondo del lusso e dei VIP, custodi dei segreti più profondi che i personaggi dello spettacolo non confesserebbero mai.


Loading...

Scrivi un commento