Britney Spears salute

Britney Spears potrebbe aver chiuso con i concerti

Sempre più preoccupante la situazione di Britney Spears.

Dopo il ricovero psichiatrico, inizialmente descritto come volontario ma che si tinge di tonalità cupe nel momento che la stessa Britney ha aderito al movimento “Free Britney”, il manager della giovane parla di una situazione difficile che potrebbe portare l’artista generazionale a non esibirsi mai più.

Secondo TMZ, il manager di Britney avrebbe detto:

«Non voglio che lavori fin quando non sarà pronta fisicamente e mentalmente»

«Se quel momento non arriverà, vorrà dire che non si esibirà mai più. Non ho né il desiderio né la capacità di obbligarla a lavorare di nuovo. Sono qui per lei: se vorrà tornare, le darò il mio parere personale».

Tra le situazioni che più hanno turbato la celebre pop star c’è la malattia del padre, 66 anni, che da tempo è in ospedale a causa di una grave lacerazione dell’intestino.

Per quanto riguarda i figli, sarà il padre «a decidere se i figli passeranno più tempo con la mamma» e si parla addirittura della rimozione della tutela legale a Britney.

La situazione a quanto pare è purtroppo ben più grave di quella iniziale.

Britney Spears potrebbe avere un crollo emotivo come quello celebre avvenuto anni fa che la portò sotto ai riflettori mondiali e la costrinse a pesanti cure.

La speranza è che Britney Spears possa riprendersi il più presto possibile, e soprattutto che tutto avvenga secondo la sua volontà e non forzatamente.

Nel frattempo i fan cercano informazioni sull’icona del pop e sul futuro della sua vita.


Loading...

Scrivi un commento