P!nk

Le 10 canzoni più belle di P!nk (VIDEO)

Considerata una delle artiste più talentuose nel panorama musicale, Alecia Beth Moore, questo è il vero nome di P!nk, vanta nella sua carriera 23 milioni di album venduti, 2 Grammy Awards, 5 MTV Video Music Awards e 8 top ten per i singoli rilasciati. In attesa del nuovo album, che alcuni sostengono uscirà nel 2016, vi proponiamo una classifica delle 10 canzoni più belle.

#10 Family portrait

P!nk non ha mai fatto mistero del rapporto burrascoso e difficile avuto con i genitori durante l’infanzia e l’adolescenza e soprattutto del fatto di essere stata spesso la causa dei loro litigi, situazione rappresentata benissimo da questa canzone, che è insieme un atto di accusa, di dolore e di speranza di una ragazzina che fino all’ultimo spera in un lieto fine per la sua famiglia, destinata alla disgregazione.

#9 Don’t let me get me

Altra canzone che in qualche modo si ricollega alla sua adolescenza (“Teachers dated me, my parents hated me. I was always in a fight cuz I can’t do nothin’ right”“Gli insegnanti uscivano con me, i miei genitori mi odiavano. Ero sempre in lotta perché non so fare niente di giusto”), essa è legata alla difficoltà di accettarsi, arrivando al punto di sentirsi una minaccia per sé stessi. Questa canzone è dedicata ad ogni persona che non si sente mai al posto giusto e sta aspettando qualcuno che la salvi dalla condizione di inferiorità in cui si trova.

#8 Stupid girls

Una delle canzoni più famose di P!nk, rappresenta una dura critica a quelle ragazze disposte a tutto pur di avere successo nel mondo dello spettacolo, più concentrate all’apparire piuttosto che a coltivare il proprio talento.

#7 Dear Mr. President

È una lettera aperta all’allora presidente degli Stati Uniti Bush, in cui l’artista critica apertamente la politica volta più ai propri interessi che ai bisogni e ai problemi dei suoi “figli”. È una canzone che fa riflettere.

#6 – #5 The truth about love e True love

Sono le due facce della stessa medaglia: l’amore. The truth about love (titolo dell’omonimo album, ultima fatica della cantante) racconta la sofferenza davanti ad un amore finito e la disillusione che la persona che si aveva accanto fosse perfetta per noi. True love, con l’inconfondibile stile di P!nk, ci invia un messaggio fondamentale: se riesce a farti incazzare come riesce a farti innamorare, è vero amore.

#4 Walk of shame

In mezzo a tante canzoni così profonde, non potevamo non metterne una più spensierata e ironica. Questa canzone è dedicata ad ogni essere umano che, almeno una volta nella vita, si sia ubriacato e sia tornato a casa in un modo indecente, augurandosi vivamente di non incontrare nessuno di sua conoscenza sul suo cammino, evitando così una serie di scuse improponibili inventate sul momento.

#3 Try

Singolo dell’ultimo album, Try è un inno alla rinascita dopo aver visto naufragare la propria storia d’amore. È da menzionare anche il video, uno dei più belli dell’artista.

#2 Who knew

Questo testo è davvero struggente, specie se si pensa che è stato scritto e dedicato ad un amico morto di overdose: P!nk afferma, fin dalle prima battute, di essere incredula davanti a ciò che è successo e di non aver mai pensato di dover fare a meno della sua presenza. “I’ll keep you locked in my head until we meet again”“Ti manterrò chiuso nella mia testa fino a che ci rincontreremo”.

#1 Run

Una delle canzoni più belle in assoluto dedicate al proprio figlio. Anch’essa contenuta nell’ultimo album “The truth about love”, Run è stata scritta per la piccola Willow, figlia della cantante e del marito Carey Hart. Qui si scopre un tratto del tutto nuovo di P!nk, quello dolce e materno, che si dichiara pronta ad esserci quando la figlia ne avrà più bisogno e donandole dei consigli preziosi, come quello di non abbattersi mai e di accettare anche le ferite più profonde come insegnamenti preziosi da non scordare. È un vero e proprio capolavoro.

Noi non aspettiamo altro che gustarci altre canzoni come queste e ci auguriamo che il nuovo album esca al più presto. E voi?


Loading...

Scrivi un commento