Marco Carta: parla il padre dell’amica arrestata con lui

Marco Carta si è dichiarato innocente ed estraneo al furto che lo ha fatto finire in manette negli ultimi giorni.

Secondo Carta, che si trovava al momento dell’arresto in compagnia di Fabiana Muscas, la colpa sarebbe proprio della donna.

Muscas, il cui arresto è stato convalidato sarebbe accusata di aver rubato una serie di prodotti del valore di 1200 Euro.

Adesso però prende la parola il padre della donna che cambia la versione dei fatti e parla addirittura del sacrificio dell’amica per salvare Marco Carta e la sua carriera.

Mia figlia si è presa la responsabilità per salvare lui“.

Parla così il padre di Fabiana Musca.

La donna, grande fan e amica di Carta si sarebbe presa tutta la colpa anche per non rovinare l’immagine del personaggio di Amici.

“Fabiana è riservata e onesta – spiega l’uomo– Abita con noi, è in ferie e non è ancora rientrata. Per quel che sapevamo doveva andare a Roma a incontrare alcuni amici, è partita venerdì. Doveva restare lì una settimana”.

La donna è invece andata a Milano.

“Forse ha raggiunto Carta. Non sapevamo nulla. È sua amica da anni, oltre a essere sua fan. Frequenta la sua casa, le sorelle. Non so come si siano conosciuti“.

La vicenda apre quindi a una nuova possibilità, proprio nel momento in cui Marco Carta scoppia in lacrime in televisione cercando di giustificarsi e di spiegare la sua posizione.

La tesi di Muscas potrebbe essere avvalorata proprio da un testimone, che sostiene di aver visto il personaggio del talent indossare magliette nel camerino.


Loading...

Scrivi un commento