Morgan si lamenta dello stipendio, la risposta di Pino Mauro è virale

Morgan è tornato alla ribalta con la questione dello sfratto.

La situazione sembra aver scatenato il musicista che torna alla carica con una critica al cachet previsto per un suo concerto:

«Io non voglio suonare con questa scenografia offensiva a tre giorni da uno sfratto, chiunque abbia pensato di fare questo è una persona che mi vuole umiliare – scrive–. Io trovo umiliante vedere un grande artista buttato in mezzo a una strada che suona per 5.000 euro con cui a stento riuscirei a pagare le spese di viaggio, perché in questo momento sono sulle prime pagine di tutti i giornali e quindi il mercato ne dovrebbe tenere conto».

Poi chiude, dicendo di voler dare in beneficenza il pagamento, per Morgan basso di 5000 euro…

«Questi 5.000 euro devo essere tutti dati ai senza tetto o all’associazione della zona. Lo so che non è molto ma è il mio contributo e non sarà il primo».

Darli in beneficenza è un bel gesto, lamentarsi di 5000 euro no.

Ed ecco che Pino Mauro, risponde con una certa classe a Morgan con un messaggio che fa il pieno di like:

«Ma va fa quatt’ B******, il vero artista canta pur sott’’a ‘na piant’ ‘e limon’…. ‘stu scem’».

Un commento durissimo, tanto che si era pensato arrivasse da un profilo fake.

Poi la conferma di Mauro:

Sì, ho scritto io quelle cose – ha dichiarato –. Pur di rispettare il pubblico, io ho cantato anche a cappella sotto il sole a 40 gradi».

E aggiunge: «Lui aveva a disposizione un palco, un pianoforte, le luci e si lamenta. Ma chi crede di essere?»


Loading...

Scrivi un commento