Natale: 8 canzoni per questa festa (VIDEO)

Siamo ormai a dieci giorni dal Natale e noi di BlogDiMusica abbiamo scelto di proporvi alcune playlist a tema. La prima, immancabilmente, non può che essere dedicata ai brani tradizionali che celebrano questa festa. Sì, più o meno quelli con cui insegnanti e maestre d’asilo ci hanno traumatizzati sin dalla tenera età in occasione di recite e attività varie. Soffermandoci più sul lato celebrativo e musicale, eccovi questa speciale top ten. E non vi preoccupate, Bublè è relegato ad apposita playlist.

White Christmas

Correva l’anno 1940 quando Irving Berling arrivò di corsa in ufficio urlando alla sua segretaria: “Prendi la penna, prendi appunti su questa canzone. Ho appena scritto la mia migliore canzone; diavolo, ho appena scritto la migliore canzone che chiunque abbia mai scritto!”. Forse ha un po’ esagerato, ma senza dubbio la sua canzone è conosciuta ovunque. Da ricordare anche la versione italiana Bianco Natale.

Jingle Bells

Fu scritta nel lontano 1857 per essere cantata nel giorno del ringraziamento. Col tempo è stata associata al Natale e tra gli artisti che l’hanno rivisitata ci sono nomi celebri come quelli di Louis Armstrong, Beatles, Frank Sinatra e Luciano Pavarotti. Il titolo originale era “One horse open sleigh” che divenne quello che conosciamo oggi solo due anni più tardi, in occasione di una nuova registrazione. Si dice che il pezzo venne in mente all’autore a causa delle frequenti corse di slitte disputate in quegli anni.

Santa Claus is coming to town

Una coincidenza collega questo brano a quello precedente. Quest’ultimo infatti fu trasmesso radiofonicamente per la prima volta nel giorno del ringraziamento, al quale Jingle Bells era dedicata. Classe 1932 anche queste note hanno subito varie reinterpretazioni, basti pensare a quelle di Frank Sinatra, Mariah Carey, Michael Bublè ed altri artisti che come loro si sono occupati anche di canzoni natalizie.

Winter Wonderland

Ancora un collegamento con il brano precedente: nell’anno in cui Santa Claus is coming to town fu trasmessa per la prima volta, il 1934, Winter Wonderland fu composta, seguendo l’onda che in quel periodo portò alla nascita di molte canzoni dedicate a tutte le festività. Dobbiamo a questo brano tutte le delusioni provocate dal svegliarsi ogni 25 Dicembre senza trovare la città imbiancata, poiché ha largamente contributo a diffondere l’idea Natale=neve, in pochissimi luoghi reale. La versione più conosciuta è quella del 1946.

Adeste Fideles

Adeste Fideles, canto che certamente non appartenente allo stesso filone dei precedenti, ha una particolare importanza: fu infatti composto a Douai a metà Settecento, quando la cittadina era rifugio dei cattolici perseguitati dai protestanti nelle isole britanniche. Addirittura sono tre gli autori delle otto strofe complessive, tra cui uno anonimo, e si basarono su un canto popolare irlandese per testo e melodia.

Astro del ciel

Continuiamo con un’altra melodia appartenente a quelle più strettamente religiose. Astro del ciel è la versione italiana di “Stille Nacht” (ovvero “Notte Silenziosa”), noto brano natalizio di origini austriache. Può vantare il record di traduzione in ben 140 paesi: famosa anche la versione inglese “Silent Night”.

We wish you a merry Christmas

Non è banale come pensate. We wish you a merry Christmas viene dal lontano 1500 e da un luogo non meglio precisato dell’Ovest dell’Inghilterra. Due le versioni tramandate e due le versioni differenti diffuse anche nel nostro paese. La sua peculiarità è fondere insieme sacro e profano in un’unica celebrazione per il Natale ed il Capodanno.

Tu scendi dalle stelle

Chiudiamo con un omaggio alla nostra nazione e alla sua tradizione musicale. Fu composta nel Dicembre 1754 dal napoletano sant’Alfonso Maria de’ Liguori, a Nola. Il motivo è in sei ottavi, e va ad inserirsi nella centenaria tradizione dei presepi napoletani, oltre ad essere probabilmente il brano natalizio con origini italiane più conosciuto.

Continuate a visitare il nostro blog dove a breve arriveranno le playlist anche sulle canzoni moderne e su quelle più strane dedicate al Natale.


Loading...

Scrivi un commento