Rolling Stones

Rolling Stones, un nuovo album di inediti in arrivo

Grandissime notizie per i milioni di fan dei Rolling Stones sparsi in tutto il mondo. La band di Mick Jagger e Keith Richards sembra pronta a pubblicare un nuovo album di inediti entro la fine del 2018. Voci confermate dallo storico chitarrista e dal produttore Don Was. Il disco sarebbe stato scritto durante gli ultimi due anni di tour e arriva a più di dieci anni dall’ultimo lavoro, “A Bigger Bang” del 2005.

Il primo ad aver rotto il silenzio è stato colui che ha contribuito a forgiare il suono degli Stones da “Voodoo Lounge” del 1994, il produttore e tecnico del suono Don Was che in una recente intervista ha dichiarato: “L’energia in studio è maledettamente grande e loro sono attizzati dall’entusiasmo ricevuto per “Blue and Lonesome”, il disco di cover blues pubblicato lo scorso anno, piazzatosi al primo posto nella classifica di vendite del Regno Unito.

Un successo che non ha fermato la band entrata nella Rock and Roll Hall of Fame nel 1985 ma che, al contrario, ha velocizzato i lavori per il nuovo disco. Un disco che è ancora lontano dal completamento, come ha affermato lo stesso Was nel prosieguo dell’intervista, ma che è in fase avanzata nel processo di scrittura.

Ma le buone notizie non finiscono qui. Il produttore degli Stones è impegnato anche nella realizzazione del tour per il 40esimo anniversario di “The Last Waltz”, concerto di addio della band trasformato in film musicale da Martin Scorsese.

Il gruppo inglese, in una carriera lunghissima, iniziata ufficialmente nel 1962, ha già pubblicato ben 33 album di inediti, al netto delle raccolte e delle registrazioni “live” con perle che hanno fatto la storia della musica rock: da “Exile on Main St.”, disco che contiene “Tumbling Dice” e “Casino Boogie”, una delle canzoni più amate dai fan ed entrata nella cultura popolare tra i brani più importanti legati al mondo delle sale da gioco, passando per “Beggars Banquet”, “Sticky Fingers” e “Tattoo you”. Senza dimenticare veri e propri inni generazionali come “Satisfaction”, “Paint it black” e “Angie”.

 

Negli anni recenti la produzione della band aveva subito un fisiologico rallentamento. L’ultimo lavoro composto totalmente da brani originali era stato “A Bigger Bang” del 2005, disco trainato dal successo del singolo “Streets of love”. Un album che aveva segnato il ritorno in grande stile di Jagger e soci dopo “Bridges to Babylon” del 1997.

Proprio per questo la notizia della trentaquattresima prova in studio ha il sapore dell’evento con i fan in fibrillazione che sperano che la vena creativa che ha ispirato il disco di cover blues “Blue and Lonesome” sia ancora pulsante.

 

La conferma definitiva dell’imminente uscita è arrivata dallo stesso Keith Richards, protagonista di “Life”, una delle biografie più lette nella storia della musica. Durante un’intervista rilasciata al Wall Street Journal, “Keef” non ha fornito una data ufficiale di pubblicazione ma ha rassicurato i fan ammettendo che il nuovo lavoro vedrà la luce entro l’anno.

 

L’intero mondo della musica è già in attesa per la nuova opera di una band che è molto più di una band. Gli Stones hanno attraversato tutte le fasi e le evoluzioni della popolar music con il loro stile “sporco”, incarnando al cento per cento lo spirito “rock” e facendo sognare milioni di fan in 50 anni di onorata carriera sui palchi di tutto il mondo.


Loading...

Scrivi un commento