Travis Barker: “Suonerò finchè non vomito o muoio” (FOTO)

«Suonerò finchè non vomito o muoio». Stavolta Travis Barker, batterista dei Blink-182, c’è andato davvero vicino. Era il 2 gennaio e Barker si stava esibendo nella sua serata #GiveTheDrummerSome a Las Vegas, quando comincia a non sentirsi bene. Un risultato prevedibile viste le non ottime condizioni fisiche.

Travis Barker: "Suonerò finchè non vomito o muoio" (FOTO)

Lo stesso batterista ha scritto il giorno dopo su Facebook: «Grazie a tutti coloro che sono venuti per lo spettacolo e il soundcheck all’Hyde Bellagio Sabato. Avevo la febbre alta nausea e vertigini. I paramedici mi hanno detto di cancellare la data ma ho risposto che avrei suonato fino allo svenimento, fino al vomito o alla morte. Ho conosciuto così tanti di voi al soundcheck che non avrei mai potuto deludervi. Così sono andato fino in fondo al set.»

Travis Barker: "Suonerò finchè non vomito o muoio" (FOTO)

Per Travis Barker il 2016 sarà un anno molto importante e frenetico, tornano i Blink-182 con un nuovo album e un nuovo tour, quindi non c’è tempo per stare male o altro. Speriamo si riprenda presto, bisogna fare musica.


Loading...

Scrivi un commento