Trovata morta Sulli, star del K-Pop

La star K-Pop Sulli è deceduta all’età di 25 anni.

La ragazza è stata trovata dal suo manager all’interno della sua abitazione a Seul.

Secondo le testate internazionali, la polizia starebbe indagando la pista del suicidio, anche se non è stata trovata alcuna lettera e alcun documento che possa annunciare l’accaduto.

“Pare che Choi vivesse da sola a casa” spiega un ufficiale della polizia coreana.

“Pare che si sia tolta la vita ma sarà un’inchiesta a dirlo, per adesso siamo aperti a ogni possibilità”.

Sulli, il cui vero nome era Choi Jin-ri ha iniziat la carriera come attrici, all’interno di una serie drama del 2005.

La vera notorierà è però arrivata quando ha partecipato alla band f(x) che debuttò nel 2009 e diventò uno dei fenomeni più importanti del K-Pop.

Il K-Pop è un genere che è cresciuto a dismisura all’interno del paese fino a conquistare negli ultimi anni anche l’occidente.

Alcune hit del genere sono infatti presenti anche nel resto del mondo e seguite da intere comunità.

A quanto pare, Sulli era molto legata a Jonghyun, altra star del K-Pop suicidatosi nel 2017 all’età di 27 anni.

La morte di Sulli apre a diverse teorie, in particolare per la presenza di numerose morti nel mondo del K-Pop.

Sulli era finita nell’occhio del ciclone per non utilizzare il reggiseno, cosa molto criticata sui social del suo paese.

La polizia è intenta a fare chiarezza sulla morte di Sulli, nel frattempo il mondo del K-Pop è in lutto per la perdita di una delle sue principali rappresentanti.

 


Loading...

Scrivi un commento