Arrestato Drefgold

DrefGold, trapper considerato il nuovo Sfera Ebbasta, capace di cogliere l’eredità musicale del musicista, è stato arrestato a Milano, come riporta il giornale “La Repubblica Milano”.

Il trapper Elia Specolizzi, è una delle promesse del genere più note e, ogni giorno, diventa più noto sulla rete, tanto da essere diventato una delle icone della trap italiana.

Secondo le informazioni rilasciate, Drefgold aveva più di 110 gr di marijuana e hashish, assieme a circa 12mila euro in contanti.

L’accusa sarebbe quella di spaccio, anche se le dinamiche sono ancora da valutare e l’effettiva colpevolezza da verificare.

DrefGold sarebbe stato arrestato dopo la segnalazione di alcuni vicini che avevano notato un gran numero di ragazzi sotto la sua finestra, tanto da chiamare la polizia.

E’ stato così che, quando il ragazzo è uscito di casa, i carabinieri l’hanno bloccato, trovando all’interno dell’abitazione la droga.

Drefgold si difende attraverso il suo avvocato che spiega:”È un consumatore di cannabis e la sostanze è per uso personale”.

Difesa che coincide con le parole dello stesso trapper:”È tutta roba mia”.

Il denaro trovato, altro non sarebbe che frutto delle sue live e dei suoi concerti, non legato quindi alla droga.

Le quantità abbondanti di sostanze recuperate dalla polizia, non sembrano infatti collegabili allo spaccio e al relativo denaro.

Drefgold si sarebbe trovato quindi trovato in una brutta situazione e dovrà rispondere davanti ai giudici del possesso di quantitativi elevati di sostanze stupefacenti, spiegando di non essere uno spacciatore ma un semplice consumatore.

Una situazione inaspettata per la promessa della trap italiana.


Loading...

Scrivi un commento