lucio dalla

“Caro Lucio ti scrivo”, il film dedicato a Lucio Dalla

Il 4 marzo 1943 nasceva a Bologna Lucio Dalla, spentosi il 1 marzo a Montreaux. Sono trascorsi ormai cinque anni dalla scomparsa di uno dei maggiori cantautori della storia italiana; cinque anni senza la sua presenza, ma le canzoni, quelle no, rimangono indelebili.

Per l’occasione sono tante le iniziative in giro per l’Italia, in particolare nella sua Emilia Romagna, atte a ricordarlo. Pensiamo, ad esempio, all’uscita del film Caro Lucio Ti Scrivo, sincero e doveroso omaggio cinematografico di Riccardo Marchesini, tratto dall’omonimo spettacolo teatrale di Cristiano Governa.

Prodotto da Giostra Film e distribuito nelle sale da I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection, Caro Lucio Ti Scrivo si configura come un percorso poetico che ci porta alla scoperta dei tanti personaggi che hanno popolato le sue canzoni, nonché alla conoscenza dei quartieri bolognesi così sapientemente descritti nei suoi versi, da Piazza Grande ad altri. La postina Egle Petazzoni costituisce il fulcro narrativo della pellicola, che si snoda in più episodi, ognuno dei quali corrisponde ad una lettere scritta da un protagonista di uno dei suoi brani.

Ritornano in auge gli indimenticabili Anna e Marco, Futura, Meri Luis, il “caro amico” de L’anno che verrà, il ragazzo che si erge a simbolo di un’intera generazione in Com’è profondo il mare. A prestare il loro contributo a queste emblematiche figure, troviamo Ambra Angiolini, Alessandro Benvenuti, Piera Degli Esposti, Neri Marcorè, Ottavia Piccolo, Andrea Roncato, Grazia Verasani.

Nei giorni 2, 3 e 4 marzo, inoltre, a Bologna ritorna l’iniziativa “A casa di Lucio va in città”, in cui delle guide d’eccezione ci portano alla scoperta dei meandri della città emiliana – pensiamo, ad esempio, alla mitica Osteria Da Vito, laddove un gruppo di artisti si riuniva per condividere le loro idee e laddove sono cresciuti cantautori più recenti come Gaetano Curreri degli Stadio e Luca Carboni – nonché nella sua residenza, che sarà riaperta per l’occasione.


Loading...

Scrivi un commento