cristina d'avena

Cristina D’Avena firma con la Warner: vicina la svolta musicale?

Dopo decenni di permanenza presso RTI Music, la scuderia Mediaset, Cristina D’Avena ha compiuto il grande passo, firmando con una delle grandi major discografiche, la Warner Music Italia.

Ha contribuito a far crescere intere generazioni di bambini con le sue sigle e la sua dolcezza; ha inciso oltre ottanta album ufficiali e venduto oltre sette milioni di copie (numerosi dischi d’oro e di platino), risultando nella lista dei cinquanta artisti italiani che hanno più venduto nella storia.

Ne ha fatta di strada l’artista bolognese, che aveva debuttato sulla scena a soli tre anni e mezzo cantando allo Zecchino d’Oro la famosissima Il valzer del moscerino. Poi il boom dagli anni Ottanta con la sua voce prestata ai più celebri cartoni animati dell’epoca, la cui lista è davvero lunghissima per poterli ricordare, i suoi mitici telefilm e la stretta collaborazione con Bim Bum Bam. Ora, superata la soglia dei cinquant’anni, sente l’esigenza di provare qualcosa di nuovo, magari a cimentarsi con un repertorio tradizionale che le permetterebbe di estendere oltremisura il suo già vasto pubblico.

Un primo segnale in questo senso deriva dalla bella interpretazione, poi incisa, del celebre brano L’anno che verrà di Lucio Dalla, inserito in uno dei suoi ultimi album. E in una recente intervista, per giunta, la stessa D’Avena aveva dichiarato che le sarebbe piaciuto cantare una canzone di… Lorenzo Jovanotti. Ora che il contratto con la Warner è divenuto realtà, tutto sarà più facile e vedremo cosa ne uscirà fuori da questa collaborazione. La sua foto con il Presidente dell’etichetta discografica Marco Alboni, entrambi sorridenti, è il segno che qualcosa di importante starebbe per nascere.

Ricordiamo, infine, che Cristina D’Avena prosegue nelle sue instancabili tournée da sola o in compagnia dei Gem Boy, gruppo rock parodico bolognese che dal 1992 si è costruito un pubblico di tutto rispetto.


Loading...

Scrivi un commento