autunno

La playlist dell’autunno

Vi siete rilassati abbastanza durante i tre mesi estivi? Mare e ombrelloni, musica da spiaggia, serate in compagnia e tanto, tanto divertimento sono stati il vostro pane quotidiano, ma ora dovrete attendere altri nove mesi per poter riassaporare il dolce gusto della calda e godereccia stagione. Eh si, perché dal 23 settembre è cominciato l’autunno e con esso sono puntualmente arrivate la fine delle ferie, il ritorno sui banchi di scuola e tutta quella routine quotidiana tanto odiata, ma di cui non potete farne a meno.

Ad ogni modo, niente paura: c’è la musica a farvi compagnia. Non le classiche hits estive, bensì quelle ballads in grado di tenervi compagnia quando state aspettando l’autobus per tornare a casa, oppure siete in attesa di piombarvi sui libri, ma preferite ancora chiedere un time out di qualche minuto. Allora ecco che la redazione di Blogdimusica ha preparato una playlist tutta per voi: ecco la playlist dell’autunno.

Spaziamo da canzoni d’epoca a quelle più recenti, da pezzi leggeri ad altri certamente più impegnati. Ce n’è per tutti i gusti, insomma, basta aprire il “tubo” cliccando sui titoli proposti e lasciarsi andare a quei consigli che abbiamo appositamente preparato per voi. Amate l’intramontabile voce di Mina, ad esempio? Allora ascoltate E poi verrà l’autunno, presentata al Festival di Sanremo nel 1065. Tre anni più tardi, invece, Gianni Morandi pubblicò Scende la pioggia, ideale per i primi cambi meteorologici tipici della nuova stagione. Un ritornello da cantare a squarciagola, quello intonato dall’artista bolognese, così come la mitica Impressioni di settembre della PFM, datata 1972.

Si, ok, ho capito. Voi più giovani vi state già ammorbando per queste canzoni di qualche decennio fa. Cercate roba più moderna, più ritmata. Fa per voi, allora, Piove di Lorenzo Jovanotti, lanciata al successo nel 1994. E ci sono anche i Thegiornalisti, che nel 2014, poco prima di raggiungere il successo mediatico, inserivano nell’album Fuoricampo il brano Fine dell’estate. E c’è anche l’inconfondibile timbro di Noemi, che appena un anno fa girava nelle radio con la sua Autunno.


Loading...

Scrivi un commento