Le 10 canzoni più belle di Nek (VIDEO)

10 milioni di dischi venduti, 14 album e un libro pubblicato, Filippo Neviani, in arte Nek, è uno dei cantautori italiani più conosciuti oltre confine. Una carriera iniziata oltre 20 anni fa, una carriera in ascesa quella del cantautore di Sassuolo che prese il via nel lontano 1993 quando presentò al Festival di Sanremo, nella categoria giovani, In te, una canzone che scosse per il tema profondo che toccava.
Ma l’ascesa musicale arrivò nel 1997 con Laura non c’è che suggellò il successo di Nek nei confini nazionali e non.

Dal 1993 ad oggi tantissimi sono i successi di Nek e noi di Blog di Musica abbiamo provato a stilare una classifica con le 10 canzoni più belle del cantautore di Sassuolo.

È da qui

Una canzone dal potente significato e carico emozionale. Nek in questa canzone in cui esalta i piccoli gesti perchè solo quelli possono rendere grande la vita e possono aiutare a comprende pienamente l’importanza delle cose semplici. Era il 2010 quando Filippo cantava “non c’è niente di più naturale che fermarsi un momento a pensare
che le piccole cose son quelle più vere e restano dentro di te”
.

Io ricomincerei

“Una dichiarazione semplice e meravigliosa: dapprima sommessa, quasi fosse sussurrata al risveglio, per poi tuonare con passione e convinzione, come se dovesse sentirla tutto il mondo… Io ricomincerei”– Queste sono le parole con cui Nek parla della canzone. Questo è Io ricomincerei. Una dichiarazione d’amore.

Se non ami

Se non ami non hai un vero motivo motivo per vivere: l’amore è il filo conduttore della vita. Tutto ruota intorno all’amore. Se non ami è una libera traduzione e interpretazione di un componimento di San Paolo tanto che Filippo, da gran fedele qual è, è stato insignito del merito riconosciuto di avere facilitato la comprensione de “L’inno alla carità” testo ecclesiastico del Santo.

Nella stanza 26

Un messaggio forte e un ritmo incalzante e coinvolgente, questo è Nella stanza 26.
Filippo per questa canzone ha preso ispirazione da una delle tante lettere che riceve; si tratta di una lettera scritta da un’anonima ragazza dell’est che ha raccontato al sensibile cantante il suo dramma: costretta a prostituirsi per mantenere la famiglia. Nek ha cantato la drammatica vita di questa ragazza ma per lei ha immaginato un futuro migliore, un futuro di riscatto. Non è la prima volta che Nek tratta temi così forti e non rinuncerà mai a trasmettere messaggi di una certa potenza espressiva ed emotiva.

La voglia che non vorrei

Dedicata a chi è stato ferito nei sentimenti. Quando ci si oppone a una forte attrazione, ci si accorge che il sentimento prende maggiore forza proprio nel momento che cerchi di negarla.
“Questo incantesimo andrà via ora che non sei più mia”: Filippo Neviani canta la fine di una storia d’amore. Nonostante la forte attrazione tra un lui e una lei, la logica e la ragione spezzano l’incantesimo.

Noi due

Era il 1998 quando Filippo Cantava Noi due. Una canzone che racconta una scena come se fosse tratta da un film in bianco e nero. Nek in questa canzone racconta del colpo di fulmine tra un lui e una lei in un locale. Lui è seduto al tavolino e la osserva, giochi di sguardi si rincorrono e lui inizia a fantasticare una storia d’amore tra loro. La scena si chiude con un finale felice che vede il trionfo dell’amore: “ridi camminando verso me, noi due nel mondo, noi due cercando, io e te il meglio che c’è. Ho te in testa, ho te e basta, con te fin quando ce n’è”.

Tu sei, Tu sai

Brano ispirato da una poesia di Jacques Prévert, Quand tu dors. Una canzone che esprime la dolcezza di un amore e di un lui geloso anche dei sogni dell’amata e il messaggio del poeta si comprende bene nei versi di Filippo Neviani che canta: “Tu sei, tu sai nel sogno da chi vai, tu sei tu sai, stai svegliandoti ormai. Mi sorprendo i tuoi occhi quasi chiusi poi accesi, spalancati in me. Dici sorridendo: “sognavo di te”.

Laura non c’è

È la canzone che ha portato un incredulo Nek direttamente all’apice del successo, scalando le classifiche del momento. Era il 1997. Forse per questa canzone il testo passa in secondo piano, perchè quello che trascina è la musica, un ritmo fresco e orecchiabile, un ritmo trascinante.

Sei grande

Terzo estratto dall’album Lei, gli amici e tutto il resto, Sei grande è una canzone d’amore, un lui innamorato di una lei, innamorato dei suoi gesti, delle sue espressioni. Il cantautore di Sassuolo infatti canta: “Ogni passo, ogni faccia, ogni cosa che fai, ogni volta è un massacro se tu te ne vai”.

Se io non avessi te

Primo estratto da In te, era il 1999 quando Nek cantava “se io non avessi te forse vivrei a metà”. Tutto ruota intorno alla persona amata che costituisce il centro del proprio essere. “Se io non avessi te forse mi arrenderei”, l’amore quando arriva fa sentire incompleti senza l’altra persona.


Loading...

Scrivi un commento