Ligabue, il tour non va così bene

Alle prese con lo “Start Tour 2019” Ligabue ammette il parziale insuccesso, almeno della data di Bari.

Il celebre artista, divenuto ormai leggenda in Italia esordisce con un: “Ciao ragazzi, come va? Allora: il tour è cominciato e se da un lato è vero che in alcuni stadi, a questo giro, l’affluenza di pubblico è inferiore alle previsioni dell’agenzia, dall’altro è anche vero che l’altra sera a Bari è stato meraviglioso ritrovarvi con tutta quella energia e passione e bellezza che solo voi sapete sprigionare. Ne avevo bisogno visto che da un anno e mezzo non vi avevo davanti. E ora, dopo la paura di non poter più cantare del 2017, è fantastico sentire la mia voce a pieno regime anche se sommersa dalle vostre”.

Ammette il parziale insuccesso, sempre nei limiti di quello che si può considerare insuccesso per un colosso come Ligabue.

Il musicista sembra perfettamente felice così, con i suoi fan e con un ritorno sui palchi che gli mancava da tempo.

Poi continua:

“La produzione che stiamo portando in giro è una delle nostre migliori di sempre, la band è in formissima e il cantante c’ha più voglia che mai”.

Di certo a Lugabue non manca l’entusiasmo, e siamo sicuri che le prossime date daranno maggiori soddisfazioni anche per quanto riguarda il numero di biglietti.

Le date meno affollate sono state poi una delizia per gli spettatori, che hanno potuto godere di uno spettacolo più intimo e meno caotico di quello degli accaldati stadi pieni di gente.

Un in bocca al lupo per il mitico Liga che continuerà a infiammare le notti nel corso del suo tour che lo riporta in scena.


Loading...

Scrivi un commento