mahmood

Sanremo 2019, vince a sorpresa Mahmood. Ma è polemica

E chi se l’aspettava un verdetto del genere: il vincitore di Sanremo 2019 è Mahmood con il brano Soldi. Sul podio uno scontento Ultimo e Il Volo.

Era già annunciato da giorni il trionfo di Ultimo, campione della categoria Giovani lo scorso anno e protagonista di un’annata di successo commerciale e dal vivo. Ed invece ad aggiudicarsi la 69^ edizione del Festival della canzone italiana è Alessandro Mahmood, che proprio dalla categoria Nuove Proposte arriva qui tra i big (uno dei due vincitori del concorso svoltosi a dicembre).

La sua Soldi ha messo d’accordo giuria, sala stampa e soprattutto il televoto, grazie al quale è riuscito a superare la concorrenza degli altri. Ventisettenne di origini egiziane, ma nato in Italia, Mahmood ha mosso i suoi primi passi a X Factor nel 2012, ma è dal 2016 che, in veste di autore e cantante, ha cominciato la sua scalata verso il successo. Immagine dei tempi musicali che corrono, contamina vari generi musicali con echi arabeggianti, creando un mix che piace ai giovani.

All’atto della sua proclamazione è polemica all’Ariston, a partire dai fischi del pubblico che avrebbero a gran voce voluto Loredana Berté come vincitrice, invece soltanto quarta. Ma è polemica anche sul secondo classificato, il grande favorito della vigilia Ultimo. La sua I tuoi particolari è una ballad a metà strada tra cantautorato e nuove tendenze, ma non è riuscita a sbaragliare la concorrenza.

E l’autore, in conferenza stampa, deve esserci rimasto male, dal momento che sbotta contro i giornalisti, rei di avergliela tirata: “La mia vittoria non è Sanremo ma saranno i live che farò”, le sue parole. Poi, rivolgendosi al vincitore, afferma: “Sono contento per il ragazzo… Mahmood”. E a chi gli fa notare l’uso di quell’epiteto ragazzo, non si trattiene: “Qualunque cosa dica avete sempre da rimproverarmi qualcosa, avete questa settimana per sentirvi importanti”.

Terzo posto per Il Volo, soltanto settimo l’altro favorito Irama.


Loading...

Scrivi un commento