The Nostalgia Machine, un viaggio fra i ricordi

La musica è in continua evoluzione, ma, più andiamo avanti, più ci piacerebbe rivivere l’atmosfera dei brani che hanno caratterizzato le diverse tappe della nostra vita.

Quante volte ci siamo trovati ad ascoltare alla radio dei pezzi che ci hanno subito riportato indietro nel tempo? Il potere della musica è anche quello di fare da colonna sonora ai momenti topici del nostro percorso, quasi come se fossimo in un film, come se la canzoni fossero “les petites madeleines” di Marcel Proust, pronte a farci tornare alla mente momenti passati.

È finalmente arrivato il momento di dire addio alle infinite ricerche, che si rivelano spesso vane, tra frammenti di titoli o di testi che ci sono rimasti in testa, ma che non ci portano mai tutti i risultati sperati. A tenderci una mano è arrivata The Nostalgia Machine, una vera e propria macchina del tempo, capace di farci rivivere i brani che hanno scandito la nostra crescita.

Il sito è veramente semplice da utilizzare, basta collegarsi e inserire un’annata (es. 2003) per vedersi comparire davanti, con i rispettivi video, le 100 canzoni più rappresentative di quel periodo.

The Nostalgia Machine ha una portata che va dal 1960 al 2013, un repertorio immenso, considerando che per ogni anno sono 100 i brani segnalati dal sito.

Cosa state aspettando? Andate a fare una scorpacciata di musica del passato che, al contrario del cibo, non scade mai. Se non sapete da dove cominciare, possiamo dirvi che l’anno più ricercato è il 2000 e, cercandolo, troverete per esempio: “All The Small Things”, “The Real Slim Shady” e “Otherside” dei Red Hot Chili Peppers.


Loading...

Scrivi un commento