cd

Gli album italiani in uscita a settembre 2018

Finisce l’estate ed inizia il periodo più fiorente per quanto riguarda il mercato discografico: a partire da settembre, infatti, comincia la carrellata di nuove uscite, italiane o straniere, alcune delle quali attese da tempo. Scopriamo insieme quali artisti ci regaleranno nuovi dischi nel corso del mese ormai imminente.

L’album più atteso è, probabilmente, quello di Thegiornalisti. Si intitolerà Love e sarà pubblicato il 21 settembre sotto etichetta Carosello Records. Finora la band capeggiata da Tommaso Paradiso ci ha già regalato due singoli, Questa nostra stupida canzone d’amore e Felicità putxxxa, e siamo sicuri che costituiranno un ottimo traino per un album che con ogni probabilità supererà le vendite del precedente Completamente Sold out, arrivato al platino.

Una settimana più tardi, precisamente il 28 settembre, sarà la volta di Fino a qui, il best of dei Tiromancino con inediti e nuove interpretazioni (in coppia con altri colleghi) dei brani che hanno fatto la storia del gruppo guidato da Federico Zampaglione. Anche in questo caso sono due i singoli già mandati in rotazione radiofonica: Due destini con Alessandra Amoroso e Imparare dal vento con Luca Carboni. Lo stesso giorno arriverà nei negozi fisici e digitali anche Domino, il nuovo lavoro di Malika Ayane anticipato dal singolare singolo Stracciabudella.

Tempo di resoconti anche per Niccolò Agliardi: Resto è la prima antologia del cantautore, composta da 25 brani ed edita il 14 settembre. Una settimana prima arriveranno anche Senza filtri, il secondo disco da solista di Alessio Bernabei dopo l’esordio di due anni e mezzo fa, e Prisoner 709 Live, versione dal vivo dell’album di Caparezza già certificato platino.

Per alcuni artisti non si conoscono ancora le date esatte di uscita. Arriverà comunque entro la fine del mese il nuovo attesissimo disco di inediti di Loredana Berté, che sta impazzando nelle radio quest’estate con Non ti dico no in coppia con i Boomdabash. L’album dell’eccentrica cantante meridionale arriverà a ben undici anni di distanza dal precedente BabyBerte (era il 2007) e siamo certi farà faville.


Loading...

Scrivi un commento