Autostima

Le 10 canzoni che aumenteranno la vostra autostima (VIDEO)

L’autostima è spesso uno dei fattori determinanti dei nostri (in)successi. Averne troppa fa male, offusca la vista e ci fa prendere sottogamba situazioni che meriterebbero maggiore attenzione; il vero dramma, però, è quando questa viene a mancare. Senza la giusta autostima il fallimento è assicurato, la fortuna potrà aiutarvi in qualche occasione, ma dovete essere voi a credere in quello che fate e a dire “ce la faccio”.

Dopo questo breve (e profano) trattato di psicologia, entriamo nel vivo del nostro argomento proponendovi 10 canzoni che vi aiuteranno a credere in voi stessi. Qui sì che possiamo permetterci di dare consigli.

#10 Nessuno Vale Quanto Te – Ghemon

“Certe volte era troppo, ma ci ho creduto”.

La positività di Ghemon – dell’ultimo Ghemon – è straripante. La voglia di non arrendersi di fronte agli ostacoli e la possibilità di essere gli artefici del nostro futuro sono i temi che poggiano su una strumentale a dir poco motivazionale.

#9 Try – Pink

“But just because it burns doesn’t mean you’re gonna die, you gotta get up and try, try, try”.

Tra le principali cause di perdita di autostima c’è sicuramente l’amore. Non c’è problema. Pink è riuscita a riassumere in quattro minuti l’iter da seguire in questi casi.

#8 Immortals – Fall Out Boy

“They say we are what we are, but we don’t have to be”.

Più o meno tutti dovremmo aver visto ormai Big Hero 6, nella versione italiana del film è lo stesso cantante dei Fall Out Boy a tradurla; ciononostante vi consigliamo vivamente la versione originale del pezzo che, senza forzature linguistiche, cambierà la radicalmente la vostra giornata.

#7 Tu Corri – Gemelli Diversi

“Ci sei solo tu con quella porta davanti e un tiro da segnare che aspetta per svelarti se tutti quei sogni per cui tu corri li meriti davvero o son solo illusioni folli”.

Una metafora calcistica della nostra vita: se sbaglierai saranno tutti pronti a fischiarti, niente paura, tu corri. Solo tu e quella porta più in là.

#6 Revolt – Muse

“You’ve got strength, you’ve got soul, you’ve felt pain, you’ve felt love; you can grow, you can grow, you can make this world what you want”.

In un album di cui si è parlato forse troppo poco, troviamo questa – permetteteci il termine – bomba. I temi dei Muse sono abbastanza ricorrenti, ma qui sentiamo un sapore particolare, una possibilità in più di farcela a scappare dall’anonimato a cui porta l’oppressione.

#5 Posso Farcela – Alex Baroni

“E ora tocca a me, ce la devo fare, non m’importa se è impossibile”.

Niente vi sarà precluso, se pensate che è riuscito a tirarsi su il figlio di Zeus, dopo essere stato strappato dalle braccia di suo padre; il pezzo fa parte della colonna sonora di Hercules ed è stato interpretato da una delle più belle voci che l’Italia abbia mai conosciuto.

#4 La tua Canzone – Negrita

“Prendi una chitarra e qualche dose di follia, come una mitraglia sputa fuoco e poesia”.

Fuori non è mai come vorremmo che fosse. Il trucco? Non lasciarsi trasportare da tutto ciò che è marcio, proseguire convinti e decisi per la propria strada; dopotutto è “La tua Canzone”.

#3 Splendere Ogni Giorno il Sole – Max Gazzè

“Davanti un muro c’è chi fischia e fa il giro, lamenta che il mondo è cattivo. Non è nel mio stile, bisogna salire, chi non prova ha perso già”.

Un ritornello che ripete “Tu farai splendere ogni giorno il sole” non può far altro che spronarci, a non cedere di fronte alle difficoltà e, soprattutto, a non evitarle.

#2 Hall of Fame – The Script

“You can be a master, don’t wait for luck, dedicate yourself and you can find yourself standing in the hall of fame”.

Al mattino, prima di uscire, dovremmo ascoltare almeno dieci volte questa canzone. Il rap di Will.I.Am si sposa perfettamente con il sound dei The Script, il trio irlandese che dal 2008 non smette di inanellare successi.

#1 Sul Lungomare del Mondo – Jovanotti

“Disorientato. Da oggi chiudo i conti col passato e conta solo quello che farò, da oggi ogni giorno io vivrò davvero”.

Un altro mantra, come d’altronde quasi tutti i pezzi della nostra playlist. Consapevolezza. In fondo basta solo un po’ di consapevolezza per andare avanti, per dire no a tutto ciò che non fa per noi. Buona passeggiata sul lungomare del mondo.

Scrivi un commento