The Killers

The Killers, la band ritorna con “Wonderful Wonderful”

Dopo 5 anni dalla pubblicazione del loro ultimo lavoro discografico “Battle Born”, il 22 settembre uscirà il nuovo album della band americana, intitolato “Wonderful Wonderful”. L’uscita del loro attesissimo lavoro è stata anticipata dal singolo “The Man”, primo singolo estratto, e “Run for cover”. Eccovi la tracklist completa: 1. Wonderful Wonderful 2. The Man 3. Rut 4. Life To Come 5. Run For Cover 6.Tyson vs Douglas 7. Some Kind Of Love 8. Out Of My Mind 9. The Calling 10. Have All The Songs Been Written?

Quest’ultimo lavoro dei Killers è stato prodotto da Jacknife Lee, ed è stato registrato negli Studi della band di Las Vegas e negli Studi di Lee di Los Angeles. Dai racconti della band risulta che il merito dell’incontro con il produttore irlandese, sia di Bono Vox, che aveva consigliato i Killers. Jacknife Lee, inoltre, aveva già lavorato spesso con R.E.M., Snow Patrol, The Hives e Bloc Party. Mentre Anton Corbijn, fotografo e artdirector, ha lavorato alla cover del disco.

Secondo le dichiarazioni del leader e fondatore della band, Brandon Flowers, il motivo ispiratore dell’album è quello di rimanere fedeli a sé stessi. Si tratta di un album “maturo”dal punto di vista musicale, ma anche da quello dei testi, che riflette la loro età, “volevo che rappresentasse la mia età, in pratica è un’istantanea – una vera rappresentazione di come siamo adesso.”

Ciò che contraddistingue l’album è la sua veridicità, “Wonderful Wonderful” è personale, è una riflessione sulla vita, ad esempio in “Some Kind of Love”, Brandon Flowers parla liberamente di sua moglie, che soffre di un disturbo post traumatico da stress dovuto a traumi avuti da bambina. Il testo di “The Man” è una riflessione personale sulla vulnerabilità della vita, sul sentirsi stupidamente invincibili, per poi cadere un attimo dopo. Il cantante, a questo proposito, riporta l’esempio di Mike Tyson, quando nel 1990 è stato battuto da Buster Douglas; lui racconta di aver guardato quell’incontro quando era bambino, e di aver capito che nessuno è invincibile.


Loading...

Scrivi un commento